Nel lavoro - Soccorso
Ricerca di superficie

In questo settore esiste sia la traccia - pista - sia la ricerca a - cono d’odore.

I conduttori eseguono le ricerche formando una linea che copre l’intera area interessata alla ricerca dello scomparso.E’ necessario allenarsi spesso con il nostro Leo e gli altri componenti del gruppo.

I cani offrono un mirato aiuto sia a bambini e persone disperse in montagna, sia agli sciatori che si fossero venuti a trovare in difficoltà.

E’ importante nella ricerca di superficie che il cane non si distragga, attratto da odori di altri animali, durante l’attraversamento di boschi e prati. Il Leo, non essendo un cane da caccia, normalmente non è troppo interessato, e quindi “ distratto  dal seguire tracce diverse.

In Acqua
 

Cane di Terranova per anni è stato sinonimo di attività svolta in acqua, poi altre razze “ acquatiche “ come Labrador e Golden Retriver ed infine i Leonberger sono state indirizzate verso tale iniziativa.

Le zampe palmate, il pelo parzialmente idrorepellente, l’amore naturale per l’acqua, l’addestramento basato sull’istinto di salvataggio, sull’affezione al proprietario e sulla componente ludica garantiscono nella stragrande maggioranza dei casi buoni risultati e grosse soddisfazioni.

Per chi fosse attratto o semplicemente incuriosito dalla possibilità di cimentarsi in acqua al fianco del proprio Leo esiste la possibilità di prendere contatto con organizzazioni o privati che organizzano corsi che si svolgono per tutto l’anno.

Al termine del corso viene normalmente rilasciato un certificato di partecipazione, ma per poter operare come “ bagnino “ è necessario possedere il brevetto che è suddiviso in tre gradi di difficoltà e si ottiene solo superando un esame.

I cani che si formano alla Scuola di Salvataggio possono, insieme al conduttore, pattugliare le spiagge per portare aiuto ai bagnanti in difficoltà oltre a collaborare con la  Guardia Costiera o la Protezione Civile e venir utilizzati qualora i mezzi più usuali non siano in grado di intervenire.   

Ricerca su macerie

Nella ricerca su macerie cane e conduttore, inseriti in squadre di soccorso autosufficienti, operano in situazioni di pericolo conseguenti a crolli, frane, terremoti ed esplosioni.

La preparazione per il conseguimento del brevetto richiede sacrificio e impegno ma anche soddisfazioni  e nella fase di preparazione divertimento per entrambi.

Indispensabili, come del resto per tutte le attività, il buon rapporto e la reciproca comprensione nel team di lavoro uomo cane.

L’addestramento si articola in varie fasi ed inizia normalmente con la ricerca da parte del cane del proprio conduttore, per poi passare a quella di figuranti opportunamente nascosti sotto le macerie, la cui presenza deve essere segnalata dal cane con l’abbaio e l’azione di scavare.

Questo tipo di lavoro può essere affrontato con cani di qualsiasi razza purché equilibrati, ma poiché è previsto anche il passaggio su passerelle o comunque su strutture poco stabili è preferibile utilizzare soggetti di media taglia: nel caso specifico del Leonberger sono quindi da prediligere le femmine non eccessivamente pesanti.

Al momento non ci risultano Leo impegnati attivamente in tale disciplina.